Noi /

Oleg Stepanov

Back

Bio

In realtà ha una laurea in fisica. Ma mentre lavorava ancora in un laboratorio in Russia, sognava già la danza e il teatro. Ha avuto la fortuna di entrare a far parte di un piccolo gruppo di teatro-danza a Ekaterinburg, dove ha visto per la prima volta una registrazione video del lavoro di Pina Bausch. Nastri VHS di questo tipo erano rari in Russia, ma Pina Bausch era una star ben nota e molto ammirata in campo teatrale.

Nato nel 1983, Oleg Stepanov è cresciuto negli Urali, una regione industriale nella parte orientale dell'ex URSS. Per molti residenti c'era un solo obiettivo: lavorare nella grande acciaieria. Anche i suoi genitori lo volevano per Oleg. Ha studiato per cinque anni all'Università statale degli Urali e poi ha lavorato nell'acciaieria. Ma lui desiderava qualcosa di diverso. Fino ad allora, la sua unica esperienza di danza era stata il ballo da sala come hobby.

All'età di 23 anni ha iniziato a frequentare corsi di danza e workshop di danza classica e contemporanea - tutto ciò che non sia lavorare in fabbrica. Alla fine si è aperta l'opportunità di entrare in una compagnia di danza contemporanea a San Pietroburgo e si è licenziato. "I miei genitori pensavano che avessi preso una decisione sbagliata. Ma sentivo con il corpo e con la mente che volevo ballare, che era il mio destino", dice oggi.

In seguito, ha fatto un provino per il Teatro Provinciale di Danza di Ekaterinburg ed è stato accettato nella compagnia, tornando finalmente a casa. Rimase a Ekaterinburg per cinque anni, prima di trasferirsi in Europa per lavorare con un maggior numero di coreografi. Il suo primo lavoro è stato con il GöteborgsOperans Danskompani nel 2013. Lì ha incontrato Adolphe Binder, che diventerà poi direttore artistico del Tanztheater Wuppertal. Dopo che lei aveva lasciato Göteborg, è rimasto in Svezia per un altro anno, cogliendo l'occasione di fare un'audizione a Wuppertal nel 2016.

Dal 2016, ha ballato in nove pezzi di Pina Bausch. Oleg Stepanov ama collaborare con ballerini di diverse generazioni della compagnia Tanztheater Wuppertal Pina Bausch. "Qui è un lusso e si può imparare molto". È affascinato e ammira i suoi colleghi più anziani "per le loro qualità, la loro dedizione". Ora che il suo sogno di far parte del Tanztheater Wuppertal si è avverato, ha un nuovo sogno: esibirsi con la compagnia in Russia. Il Tanztheater non è più presente dalla morte di Pina Bausch nel 2009.

Balla in

Palermo Palermo

Danced in

Masurca Fogo

The Rite of Spring

Carnations

Arias

The Seven Deadly Sins

Viktor

Since she ★

1980 – A Piece by Pina Bausch

He Takes Her By The Hand And Leads Her Into The Castle, The Others Follow

The Piece with the Ship

Noi

more

Palazzo Caprioli

lun 18 ott - dom 24 ott
lun

18

mar

19

mer

20

gio

21

ven

22

sab

23

dom

24

ott

20